Mondolfo

Blitz Cc forestali in allevamento suini

I carabinieri forestali di Ancona e delle stazioni di Arcevia, Genga, Sassoferrato e Senigallia stanno svolgendo da stamane perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica di Ancona presso un allevamento suinicolo della provincia, nel quale si sarebbero perpetrati gravi reati di maltrattamento e uccisione cruenta di alcuni animali. Alcuni dipendenti avrebbero utilizzato barre in ferro per percuotere i suini e teaser elettrici sulle scrofe gravide, oltre ad abbattere gli esemplari non deambulanti o malati con metodi cruenti. Particolare attenzione viene rivolta alle condizioni igieniche dei luoghi di detenzione degli animali e alle procedure di gestione dell'azienda. I carabinieri forestali stanno accertando, sotto la direzione del procuratore della Repubblica di Ancona, la presenza di ulteriori elementi di prova a carico del socio amministratore dell'azienda e di alcuni dipendenti considerati i presunti autori materiali dei maltrattamenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie